"

La mia città


Vai ai contenuti

Menu principale:


paese delle voci

Presentazione

  

Agrigento

Alessandria

Ancona

Aosta

Arezzo

Ascoli Piceno

Asti

Bari

Barletta-Andria-Tr.

Belluno

Bergamo

Biella

Bologna

Bolzano

Brescia

Brindisi

Cagliari

Caltanissetta

Campobasso

Caserta

Catania

Cuneo

Firenze

Milano

Napoli

Perugia

Roma

Torino

Viterbo

   

paese senza internet

 PAESE DELLE VOCI

Il viaggio alfabetico da Agrigento a Viterbo porta ad attraversare e conoscere città e paesi, alcuni interessanti e piacevoli per i loro abitanti, altri per la storia e i monumenti, altri ancora per il paesaggio e gli splendidi panorami.

Tra i vari paesi alcuni sono diversi e fuori dal comune, il viaggio è virtuale non c'è quindi da meravigliarsi nel provare stupore o disagio nel visitare uno di questi paesi, il
paese delle voci.

Un paese insolito, al contrario del
paese senza internet, è deserto, non si incontra anima viva, la comunicazione avviene esclusivamente sul piano tecnologico tra persone che non si conoscono e non si vedono.

Uno degli aspetti positivi del
paese delle voci è sicuramente l'efficenza... un qualsiasi problema può essere risolto in brevissimo tempo semplicemente parlando con una persona sconosciuta distante centinaia o migliaia di km...

Il rovescio della medaglia è che l'intesa fra persone che non si conoscono e non si vedono dovrebbe avvenire sulla fiducia e sulla parola data... valori saldi, indiscussi punti di riferimento non molti anni fa, diventati inutili optional negli ultimi tempi...

Per quanto il
paese delle voci possa sembrare fantasioso e irrangiungibile, nel paese delle voci ci si imbatte molto più spesso di quanto non si immagini... basti pensare a quando si viene contattati da un venditore di contratti telefonici...

 PAESE DELLE VOCI E DEI TELEFONI

Sembra un'esagerazione affermare che molte persone hanno avuto sorprese, grandi o piccole, dopo aver concluso contratti telefonici... per telefono... nel paese delle voci è così che avviene...

Si rimane stupiti e sconcertati rivedendo contratti o riascoltando registrazioni e ci si rende conto di aver sottoscritto e accettato contratti diversi da quanto concordato verbalmente con il venditore, quello stesso venditore che ha confezionato un contratto su misura per te...
nel paese delle voci è così che avviene...

Se dopo 8 minuti e 30 secondi della registrazione del contratto ti rendi conto che qualcosa stona, non quadra e cerchi di manifestare il dubbio la voce del venditore, quello stesso venditore con cui hai scherzato fino a 10 minuti prima si altera, cambia tono...
nel paese delle voci è così che avviene...

nel paese delle voci succede di tutto, di bello e di brutto... dipende da chi si trova dall'altra parte...

nel paese delle voci il messaggio registrato "Gentile Cliente..."
spesso dovrebbe essere sostituito con "Gentile Sprovveduto..." sarebbe più coerente...

 PAESI PARTICOLARI E UN PO' FUORI DAL COMUNE

   

Torna ai contenuti | Torna al menu